RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 12^Giornata
Sabato, 10. Nov. 2018 | 20:30
Genoa Napoli
Genoa VS Napoli
12
Marcatori
Serie A - 11^Giornata
Venerdì, 02. Nov. 2018 | 20:30
Napoli Empoli
Napoli VS Empoli
51
Marcatori
Serie A - 10^Giornata
Domenica, 28. Ott. 2018 | 20:30
Napoli Roma
Napoli VS Roma
11
Marcatori
Serie A - 9^Giornata
Sabato, 20. Ott. 2018 | 20:30
Udinese Napoli
Udinese VS Napoli
03
Marcatori
Serie A - 8^Giornata
Domenica, 07. Ott. 2018 | 18:00
Napoli Sassuolo
Napoli VS Sassuolo
20
Marcatori
Serie A - 7^Giornata
Sabato, 29. Set. 2018 | 18:00
Juventus Napoli
Juventus VS Napoli
31
Marcatori
Serie A - 6^Giornata
Mercoledì, 26. Set. 2018 | 21:00
Napoli Parma
Napoli VS Parma
30
Marcatori
Serie A - 5^Giornata
Domenica, 23. Set. 2018 | 12:30
Torino Napoli
Torino VS Napoli
13
Marcatori
Serie A - 4^Giornata
Sabato, 15. Set. 2018 | 18:00
Napoli Fiorentina
Napoli VS Fiorentina
10
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Domenica, 02. Set. 2018 | 20:30
Sampdoria Napoli
Sampdoria VS Napoli
30
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 25. Ago. 2018 | 20:30
Napoli Milan
Napoli VS Milan
32
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 18. Ago. 2018 | 20:30
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
12
Marcatori
HOME » Highlights » PORTE E PORTONI

PORTE E PORTONI

Highlights
PORTE E PORTONI
Highlights
Redazione CNR di Redazione CNR
facebook

TAG

Pubblicato il 25/05/2018 | 13:00

FINISCE UN'ERA E NE INIZIA UN'ALTRA

Un giorno qualcuno dovrà raccontarci la verità, perché non è spiegabile l'epilogo di questa storia. Sembrava di essere di fronte alle classiche schermaglie che si fanno in sede di contrattazione, che poi avrebbero portato come di consueto alla fumata bianca, così non è stato dato che né Sarri né ADL hanno fatto un passo verso l'altro, entrambi hanno evitato di spiegare i motivi di questo divorzio , soprattutto il tecnico, ma le cifre che ballano per portare Ancelotti in azzurro, ed il budget che si dovrà investire per assecondare le sue richieste, forse sono pari a meno della metà di quelle che avrebbe avanzato Sarri, ma che quest'ultimo non ha proprio fatto, perché?Forse sono altri i motivi, forse i due non si sono mai "presi", Sarri troppo diffidente, ADL troppo invadente per il tecnico che non tollera essere messo in discussione anche quando sbaglia in modo evidente. E ADL per non far sentire i tifosi defraudati, per non far cadere in depressione un ambiente , quello napoletano, che ha vissuto un anno indimenticabile, per evitarsi una contestazione che sarebbe stata imbarazzante e clamorosa, ha deciso di ingaggiare l'allenatore più prestigioso libero al momento. Merito quindi al presidente che ha così smentito tutti i suoi detrattori che lo accusano sempre di essere restio a mettere mano al portafogli. L'ingaggio di Ancelotti è un impegno veramente serio in quanto l'esborso che ne conseguirà fa capire che le intenzioni di ADL sono quelle di mantenere il Napoli ai più alti livelli soprattutto in campo europeo dove Sarri troppo presto ha tirato i remi in barca.ADL ha aspettato fino all'ultimo momento utile un cenno da Sarri ma questo non è arrivato, per il toscano Napoli era la secoda scelta, un ripiego, altrimenti non si spiega la richiesta di aspettare altri giorni, sicuramente in attesa di una proposta da parte del Chelsea destinazione a lui gradita. Un comportamento irrispettoso nei confronti di chi gli aveva rinnovato fiducia e centralità nel progetto anche a costo di sacrificare investimenti in cui si credeva. Ma proprio questo temporeggiare, questo sottrarsi agli inviti di ADL a dare una risposta, ha indotto il presidente a rompere gli indugi e a chiudere una storia che poteva continuare e certamente compensata,nell'amarezza, dall'ingaggio di Ancelotti.Si farà un grande Napoli, lo si poteva fare anche con Sarri che ha tirato troppo la corda, sicuro di avere la tifoseria dalla sua parte, ma non ha fatto i conti con l'orgoglio di ADL che non permette a nessuno di ergersi a protagonista assoluto del suo club.Sono stati tre anni bellissimi non coronati purtroppo da alcun titolo, ma la spettacolarità del gioco ha conquistato tutti e neanche questo epilogo potrà cancellarli dalla memoria.Si fanno ora i nomi più disparati e altisonanti che potrebbero approdare al Napoli improvvisamente disposto ad investire su profili che prima ADL riteneva non alla portata del club.Sembra quasi che la società sia stata presa da uno sceicco se realmente gli obiettivi sono quelli che si leggono. Abbiamo sempre apprezzato e condiviso il modus operandi di ADL, attento a tenere la società entro certi confini oltre i quali si rischia grosso.Ora come tifosi ci fa piacere sapere che vuole fare grande il Napoli, ma non è necessario orientarsi su giocatori che hanno passato la trentina e che hanno costi e ingaggi spropositati. IL Napoli deve puntare quei talenti che erano già nel mirino e per fare dei nomi sono i vari Verdi Politano Tolisso Veretout Gomes Toljan Diop Leno, giocatori importanti alla portata del Napoli.La rosa che ne scaturirebbe e che proponiamo sarebbe veramente importante e competitiva per affrontare con le giuste ambizioni tutte le competizioni.Delicato il discorso Hamsik che ha disputato una delle sue peggiori stagioni, apparso quasi demotivato e rassegnato alla perdita di quella centralità nel progetto a favore di Insigne entrato di prepotenza nella cosiderazione dei tifosi con prestazioni importanti condite da una personalità e determinazione che hanno difettato nel capitano e forse questa consapevolezza suggerisce ad Hamsik di intraprendere nuove avventure. Leno(Sportiello)Hjsaj(Toljan)Albiol(Chiriches)Koulibaly(Diop)Ghoulam (Rui)Allan(Rog)Tolisso/Veretout(Diawara)Zielinsky(Gomes)Verdi(Politano)Milik(Mertens)Insigne(Younes/

Tino Borsacchi 

Amato Prudente 

TAG



Pubblicità CNR
SOCIAL
LEGGI ANCHE
19/11/2018 | 16:00 46
ancelotti.jpg
LA SITUAZIONE