RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 13^Giornata
Sabato, 23. Nov. 2019 | 18:00
Milan Napoli
Milan VS Napoli
00
Serie A - 12^Giornata
Sabato, 09. Nov. 2019 | 20:45
Napoli Genoa
Napoli VS Genoa
00
Marcatori
Serie A - 11^Giornata
Sabato, 02. Nov. 2019 | 15:00
Roma Napoli
Roma VS Napoli
21
Marcatori
Serie A - 10^Giornata
Mercoledì, 30. Ott. 2019 | 19:00
Napoli Atalanta
Napoli VS Atalanta
22
Marcatori
 Arbitraggio scandaloso
Serie A - 9^Giornata
Domenica, 27. Ott. 2019 | 15:00
Spal Napoli
Spal VS Napoli
11
Marcatori
Serie A - 8^Giornata
Sabato, 19. Ott. 2019 | 18:00
Napoli H. Verona
Napoli VS H. Verona
20
Marcatori
Serie A - 7^Giornata
Domenica, 06. Ott. 2019 | 18:00
Torino Napoli
Torino VS Napoli
00
Marcatori
Serie A - 6^Giornata
Domenica, 29. Set. 2019 | 12:30
Napoli Brescia
Napoli VS Brescia
21
Marcatori
Serie A - 5^Giornata
Mercoledì, 25. Set. 2019 | 21:00
Napoli Cagliari
Napoli VS Cagliari
01
Marcatori
Serie A - 4^Giornata
Domenica, 22. Set. 2019 | 15:00
Lecce Napoli
Lecce VS Napoli
14
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Sabato, 14. Set. 2019 | 18:00
Napoli Sampdoria
Napoli VS Sampdoria
20
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 31. Ago. 2019 | 20:45
Juventus Napoli
Juventus VS Napoli
43
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 24. Ago. 2019 | 20:45
Fiorentina Napoli
Fiorentina VS Napoli
34
Marcatori
HOME » LA SITUAZIONE » ALTRO CHE AZZURRO, E' TUTTO GRIGIO

ALTRO CHE AZZURRO, E' TUTTO GRIGIO

LA SITUAZIONE
ALTRO CHE AZZURRO, E' TUTTO GRIGIO
LA SITUAZIONE
Lino  Capasso di Lino Capasso

TAG

Pubblicato il 06/11/2019 | 17:00

FATTI E MISFATTI DI UNA BRUTTA SERATA

Veramente a brutta serata quella di ieri sera, martedì 5 novembre, serata Champions contro la difficile squadra del Salisburgo che infatti passa subito in vantaggio grazie ad un errore di Koulibaly, e che registra ancora 2 pali del Napoli ed almeno 4-5 gol veramente facili che testimoniano non solo un affanno fisico ma soprattutto una stanchezza mentale unita a malumore diffuso. Finalmente Lozano fa vedere perchè è stato così strapagato e pareggia.

I FATTI: due giorni fa il presidente De Laurentis annuncia un ritiro di una settimana a Castel Volturno, in vista del doppio impegno settimanale di martedi in Champions e di sabato in campionato. Vuole che il gruppo stia di più assieme e sia più amalgamato, visto che durante l'estate molti dei giocatori non hanno partecipato al ritiro di Dimaro. Per farli conoscere meglio e per creare un clima più affiatato, pensa bene di tenerli al Training Center, vedi anche Golden Tulip Resort 4**** da poco rinnovato e ristrutturato. Qualche giocatore abita nelle lussuose ville lontane non più di 1 km dal centro, gli altri nelle facoltose dimore di Posillipo, a 13-14 minuti di Porsche. Non mi sembra una grande tragedia, e non voglio dubitare di quanto detto dal presidente che ha mille difetti ma certo è uno che parla in faccia, senza peli sulla lingua.

Ancelotti ha dichiarato di non essere d'accordo con questa decisione ma l'accettava da buon professionista.

La partita finisce 1-1 con i giocatori stremati dalla fatica e con un risultato che lascia al Napoli ampie possibilità di qualificazione. Pare che i giocatori avessero chiesto un cambio di programma da parte della società, che invece ha detto no. Si sono ribellati e così Ancelotti, contrario a questo ammutinamento, ha disertato la conferenza stampa e si è diretto in ritiro. I giocatori invece hanno protestato e poi hanno deciso di disertare il ritiro e di scappare ognuno nelle proprie case dorate. In realtà non tutti i giocatori  erano d'accordo ma alla fine prevale lo spirito di gruppo, e così tutti a casa. Mi viene difficile pensare che gente nuova come Lozano, Elmas, Younes, LLorente possano diventare i masanielli del 2000, ma comunque sta di fatto che ognuno si assume le responsabilità delle proprie azioni e dopo aver avvertito i propri legali sono andati via. 

I MISFATTI: sfidare così palesemente la propria società sotto i riflettori della Champion League e senza reali interlocutori, (c'era solo Edo De Laurentis), vuol dire comportersi come dei bambini che non vogliono fare i compiti e scappano dal retro del college ( e dico college e non collegio). La divisione dei ruoli e quindi delle responsabilità è fondamentale per raggiungere dei risultati: la società detta le regole e prende le decisioni, l'allenatore comanda in campo e negli spoglatoi, i giocatori devono giocare a calcio e dare il massimo. Non rispettare questi ruoli vuol dire non essere pronti a vincere, e purtroppo oggi devo ammettere che i nostri giocatori sono lontani anni luce dall'idea di campione che ho nel cuore azzurro. Secondo voi nella Juve, nel Real Madrid o a Manchester sarebbe stato possibile un'ammutinamento del genere? Per fortuna che il Calcio Napoli non è quotato in borsa altrimenti i legali dei giocatori avrebbero suggerito loro di iniziare a vendere qualche Lamborghini o qualche Mercedes. 

Ma penso anche agli sponsor, che legano la loro immagine a quella della squadra. Beh se fossi il sig. Lete o il Sig. Kimbo mi sentirei un tantino in imbarazzo. , E questo ADL lo sa benissimo, statene certi

Che brutta serata il 5 novembre 2019, però adesso posso stare tranquillo che come loro undici possono fare a meno di Castel Volturno, anche il Napoli può fare a meno di tanti di loro. 

FORZANAPOLI DA ZEROTTANTUNO

 

 

TAG



SOCIAL
LEGGI ANCHE