RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 12^Giornata
Sabato, 10. Nov. 2018 | 20:30
Genoa Napoli
Genoa VS Napoli
12
Marcatori
Serie A - 11^Giornata
Venerdì, 02. Nov. 2018 | 20:30
Napoli Empoli
Napoli VS Empoli
51
Marcatori
Serie A - 10^Giornata
Domenica, 28. Ott. 2018 | 20:30
Napoli Roma
Napoli VS Roma
11
Marcatori
Serie A - 9^Giornata
Sabato, 20. Ott. 2018 | 20:30
Udinese Napoli
Udinese VS Napoli
03
Marcatori
Serie A - 8^Giornata
Domenica, 07. Ott. 2018 | 18:00
Napoli Sassuolo
Napoli VS Sassuolo
20
Marcatori
Serie A - 7^Giornata
Sabato, 29. Set. 2018 | 18:00
Juventus Napoli
Juventus VS Napoli
31
Marcatori
Serie A - 6^Giornata
Mercoledì, 26. Set. 2018 | 21:00
Napoli Parma
Napoli VS Parma
30
Marcatori
Serie A - 5^Giornata
Domenica, 23. Set. 2018 | 12:30
Torino Napoli
Torino VS Napoli
13
Marcatori
Serie A - 4^Giornata
Sabato, 15. Set. 2018 | 18:00
Napoli Fiorentina
Napoli VS Fiorentina
10
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Domenica, 02. Set. 2018 | 20:30
Sampdoria Napoli
Sampdoria VS Napoli
30
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 25. Ago. 2018 | 20:30
Napoli Milan
Napoli VS Milan
32
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 18. Ago. 2018 | 20:30
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
12
Marcatori
HOME » Prospettive » Miseria e Nobiltà

Miseria e Nobiltà

Prospettive
Miseria e Nobiltà
Prospettive
Luigi Manzo di Luigi Manzo
facebook

TAG

Pubblicato il 17/03/2016 | 09:30

La vergognosa sceneggiata SABAUDA

C'è un'Italia NOBILE, padrona, che da un secolo e mezzo perpetua latrocini, saccheggi e sfruttamenti  con tanta disinvoltura e disprezzo da essersi ormai assueffatta al presunto diritto di poter guardare dall'alto in basso il Meridione e soprattutto i Napoletani.

Non volendo divagare troppo e restando nel nostro più consono e ludico ambito calcistico, possiamo elencare innumerevoli affermazioni dei suddetti NOBILI, che, colmi di superbia, ci classificavano come PROVINCIALI LAMENTOSI PIaGNUCOLONI, se solo azzardavamo a far notare qualche CLAMOROSO errore arbitrale.

Noi, straccioni plebei, non abbiamo altra capacità se non  quella del LAMENTO, una NENIA perpetua sintomo di un'inferiorità culturale.

Ma ieri sera è successo qualcosa, di particolarmente emblematico che ha in un attimo denudato i Re, seppur attorno a loro sono accorsi subito i giullari di corte a coprirne le VERGOGNE. In 90+90+30 minuti di gioco, i NOBILI SABAUDI hanno messo in atto il più anticalcio dei CATENACCI,  riuscendo a schierare fino a 6 difensori e sperando che la DEA del CONTROPIEDE potesse sconfiggere un avversario che aveva scelto invece di interpretare IL VERO  SPIRITO del GIOCO. La legge del CONTRAPPASSO  non solo ha decretato la loro sconfitta, ma soprattutto, denudati delle loro false certezze, li ha resi interpreti della PANTOMIMA post partita più esilarante degli ultimi decenni. Cito una sola ESILARANTE battuta:  "IL CALCIO ITALIANO VA TUTELATO".

E nessun giornalista-critico-esperto-giullare si è permesso di far notare due piccoli particolari:

- la Juve ha impersonato ed avallato lo stereotipo che hanno all'estero del calcio italiano catenacciaro che si  attacca alle gonnelle degli arbitri dopo una sconfitta

- a differenza di Gurdiola, ALLEGRI ha sbagliato TUTTI E TRE I CAMBI.

Ha ragione Marotta, il calcio italiano va tutelato, si va tutelato da questi NOBILI DECADUTI che lo hanno spolpato per anni e che non ci penseranno un solo istante ad abandonarlo, sul ciglio del baratro, per una SUPER LEGA EUROPEA, in cui loro, casta eletta, sicuramente avranno un posto riservato.  

p.s.  Il campionato è finito a Monaco di Baviera, le crocerossine stanno già inumidendo le lingue per leccare le ferite della vecchia signora che non potrà non essere consolata con un contentino.

TAG



Pubblicità CNR
SOCIAL
LEGGI ANCHE