RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 12^Giornata
Sabato, 10. Nov. 2018 | 20:30
Genoa Napoli
Genoa VS Napoli
12
Marcatori
Serie A - 11^Giornata
Venerdì, 02. Nov. 2018 | 20:30
Napoli Empoli
Napoli VS Empoli
51
Marcatori
Serie A - 10^Giornata
Domenica, 28. Ott. 2018 | 20:30
Napoli Roma
Napoli VS Roma
11
Marcatori
Serie A - 9^Giornata
Sabato, 20. Ott. 2018 | 20:30
Udinese Napoli
Udinese VS Napoli
03
Marcatori
Serie A - 8^Giornata
Domenica, 07. Ott. 2018 | 18:00
Napoli Sassuolo
Napoli VS Sassuolo
20
Marcatori
Serie A - 7^Giornata
Sabato, 29. Set. 2018 | 18:00
Juventus Napoli
Juventus VS Napoli
31
Marcatori
Serie A - 6^Giornata
Mercoledì, 26. Set. 2018 | 21:00
Napoli Parma
Napoli VS Parma
30
Marcatori
Serie A - 5^Giornata
Domenica, 23. Set. 2018 | 12:30
Torino Napoli
Torino VS Napoli
13
Marcatori
Serie A - 4^Giornata
Sabato, 15. Set. 2018 | 18:00
Napoli Fiorentina
Napoli VS Fiorentina
10
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Domenica, 02. Set. 2018 | 20:30
Sampdoria Napoli
Sampdoria VS Napoli
30
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 25. Ago. 2018 | 20:30
Napoli Milan
Napoli VS Milan
32
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 18. Ago. 2018 | 20:30
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
12
Marcatori
HOME » Pagellando » FROSINONE - NAPOLI. CAMPIONI D'INVERNO 25 ANNI DOPO

FROSINONE - NAPOLI. CAMPIONI D'INVERNO 25 ANNI DOPO

Pagellando
<br />
<b>Notice</b>:  Undefined index: titolo_news in <b>/var/www/vhosts/Z08526-calcionap.linp002.arubabusiness.it/calcionapolireporter.it/inc/reporter_news.php</b> on line <b>41</b><br />
Pagellando
Pagellando il blog di Sergio Infante
facebook
Pubblicato il 10/01/2016 | 17:51

Un Napoli brillante regola agevolmente il Frosinone regalandosi il primato al termine del girone di andata.

CAMPIONI D’INVERNO DOPO 25 ANNI (89/90). CONTERA’ ESSERE PRIMI A MAGGIO MA INTANTO SIAMO LI’ A GIOCARCELA CON IL PIGLIO DELLA GRANDE SQUADRA ANCHE SU CAMPI NEI QUALI ERA UNA COSTANTE IL CALO DI CONCENTRAZIONE NEGLI SCORSI ANNI E CON LE PASSATE GUIDE TECNICHE

REINA 7: Ordinaria amministrazione sino al 68° allorquando blocca un tiro dalla distanza. All’82° incolpevole sul gol di Sammarco. Per il resto solita imponente e silenziosa presenza in campo con lanci illuminanti che ne fanno il centrocampista dalle migliori qualità tecniche. Conscio delle proprie qualità e del risultato si regala anche un dribbling nel cuore dell’area che con risultato meno ampio sarebbe stato un attentato alle coronarie del tifoso medio.

HYSAJ 7: sguardo perennemente malinconico e polmoni inesauribili. Spinge come uno stantuffo agevolato anche dallo scarso peso specifico degli esterni del Frosinone. Ingenuamente perde palla al 50° sulla tre quarti subendo una giusta ammonizione che si spera non peserà nel prosieguo del torneo. All’80°, particolarmente ispirato, prova un tiro a giro che Zappino riesce a neutralizzare.   

ALBIOL 7.5: Ciofani e Dionisi non sono Neymar e Suarez, ma questo si sapeva, per cui si limita a dirigere il traffico al limite della propria area di rigore da consumato vigile urbano regalandosi anche qualche sortita offensiva. In una di queste, al 19°, sblocca il risultato e mette la gara in discesa.

KOULIBALY 7: forte della sua stazza fisica il muro nero non si lascia certo impressionare dalla leggerezza degli avanti del Frosinone regalandosi un pomeriggio di tranquilla gestione. Al 39° con una grande diagonale difensiva pone argine ad un’imprecisione di Strinic mettendo il punto esclamativo ad una eccellente prestazione.

STRINIC 7: trattasi di un voto d’incoraggiamento. Il ragazzo gioca poco ma si fa trovare pronto. Spingerà meno rispetto a Ghoulam ma sembra più attento in fase difensiva.

ALLAN 6.5: solita quantità e tante buone giocate. Sembra in recupero di condizione e speriamo sia così poiché la sua corsa è essenziale per il futuro del Napoli.

JORGINHO 6.5: al rientro dopo la squalifica riprende in mano le redini del centrocampo con invidiabili geometrie nel breve che ne fanno un redivivo “Ciccio” Romano di Maradoniana memoria.

HAMSIK 7.5: la cresta si sta rialzando. Ancora tante giocate illuminanti e, dulcis in fundo, la perla del gol al 58° con tiro a rientrare dopo una galoppata di 40 metri.

MERTENS 6.5: si accentra troppo nei primi 20 minuti e non riesce a saltare l’uomo con la facilità con la quale lo fa a partita in corso dando ragione al Mister che lo vede più incisivo quale sostituto di Insigne. Prova a segnare nel finale con ostinazione ma senza successo.

CALLEJON 7: prima o poi segnerà ma nel frattempo rimane indispensabile per la sua sapienza tattica. Copre costituendo con Hysaj un’asse di tutto rispetto senza tralasciare i raddoppi a centrocampo e le sovrapposizioni in fase offensiva.

HIGUAIN 8: è una sentenza per gli avversari e se comincia a far gol anche su rigore vuol dire che è proprio sereno. Sembra di rivedere un filmato vintage di Alberto Tomba quando al 59° parte in slalom da centrocampo mettendo a sedere la difesa avversaria in gruppo. Se poi rientra anche in difesa (salvataggio di testa al 45°) rimane poco da aggiungere.

GABBIADINI 7: il Manolito triste entra al 65° (al posto del “Pipita”) e disegna un arcobaleno nel cielo di Frosinone. Il tiro a giro è il suo marchio di fabbrica e guai a lasciargli prendere la mira. Cecchino infallibile.

EL KADDOURI 6: per Callejon al 73° si regala una sgambatura a risultato oramai acquisito.

CHALOBAH 6: stesso discorso fatto per El Kaddouri per questo ragazzone dai piedi buoni e pieno di grinta che si dimostrerà utile nel prosieguo.

SARRI 8: 57 e non sentirli. Auguri mister e grazie per averci fatto sentire il sapore del primato 25

DA QUESTO BLOG LEGGI ANCHE
15/11/2017 | 17:05
GRAZIE AD UN PRESIDENTE FEDERALE IMPROPONIBILE E AD UN C.T. INADEGUATO RIMANIAMO FUORI DALLA FASE FINALE DI UN MONDIALE PER LA PRIMA VOLTA DAL 1958.
25/10/2017 | 23:21
Dopo una partenza sofferta il Napoli raddrizza la partita con il Genoa salvo poi regalare un finale ricco di patos ai tifosi. In sintesi ciò che conta sono i tre punti che ci ridanno la testa della classifica
15/01/2017 | 20:02
ORDINARIA AMMINISTRAZIONE.