RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 13^ Giornata
Sabato, 18. Nov. 2017 | 20:45
Napoli Milan
Napoli VS Milan
21
Marcatori
Serie A - 12^ Giornata
Domenica, 05. Nov. 2017 | 15:00
Chievo Verona Napoli
Chievo Verona VS Napoli
00
Marcatori
Serie A - 11^ Giornata
Domenica, 29. Ott. 2017 | 15:00
Napoli Sassuolo
Napoli VS Sassuolo
31
Marcatori
Allan, Callejon, Mertens
Serie A - 10^ Giornata
Mercoledì, 25. Ott. 2017 | 20:45
Genoa Napoli
Genoa VS Napoli
23
Marcatori
Serie A - 9^ Giornata
Sabato, 21. Ott. 2017 | 20:45
Napoli Inter
Napoli VS Inter
00
Marcatori
Serie A - 8^ Giornata
Sabato, 14. Ott. 2017 | 20:45
Roma Napoli
Roma VS Napoli
01
Marcatori
Insigne
Serie A - 7^ Giornata
Domenica, 01. Ott. 2017 | 12:30
Napoli Cagliari
Napoli VS Cagliari
30
Marcatori
Hamsik, Mertens (R), Koulibaly
Serie A - 6^ Giornata
Sabato, 23. Set. 2017 | 15:00
Spal Napoli
Spal VS Napoli
23
Marcatori
Serie A - 5^ Giornata
Mercoledì, 20. Set. 2017 | 20:45
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
14
Marcatori
Koulibaly, Callejon, Mertens, Jorginho
Serie A - 4^ Giornata
Domenica, 17. Set. 2017 | 15:00
Napoli Benevento
Napoli VS Benevento
60
Marcatori
Serie A - 3^ GIORNATA
Domenica, 10. Set. 2017 | 15:00
Bologna Napoli
Bologna VS Napoli
03
Marcatori
Callejon, Mertens,Zielinski
Serie A - 2^ GIORNATA
Domenica, 27. Ago. 2017 | 20:45
Napoli Atalanta
Napoli VS Atalanta
31
Marcatori
15' Cristante (A), 56' Zielinski, 61' Mertens (N), 87' Rog (N)
Serie A - 1^ GIORNATA
Sabato, 19. Ago. 2017 | 20:45
Hellas Verona Napoli
Hellas Verona VS Napoli
13
Marcatori
32' Aut. Souprayen (N), 39' Milik (N), 62' Ghoulam (N), 83' Rig. Pazzini (V)
HOME » La stampa sul Napoli nel mondo » L'Italia doveva far giocare Jorginho !

L'Italia doveva far giocare Jorginho !

La stampa sul Napoli nel mondo
<br />
<b>Notice</b>:  Undefined index: titolo_news in <b>/var/www/vhosts/Z08526-calcionap.linp002.arubabusiness.it/calcionapolireporter.it/inc/reporter_news.php</b> on line <b>41</b><br />
La stampa sul Napoli nel mondo
La stampa sul Napoli nel mondo il blog di Salvatore Prisco
Pubblicato il 14/11/2017 | 09:14

I numeri straordinari del centrocampista napoletano

Non c'è modo di nasconderlo; La campagna di qualificazione italiana per la Coppa del Mondo 2018 FIFA è stata un disastro. Il capo Gian Piero Ventura ha commesso gravi errori nel giudizio, da giocare una formazione 4-2-4 contro un la Spagna che alla fine avrebbe portato il loro gruppo alla continua selezione di vari giocatori; le sue decisioni sono state ampiamente criticate.

Mentre la sua squadra ha perso 3-0 a La Furia Roja, l'ex coach di Torino non è stato sorpreso dalla reazione a sua scelta. "Mi sono reso conto che  mi avrebbero criticato tutto quello che ho fatto", ha detto Ventura alla conferenza stampa post-partita. "La gente stava dicendo che avrei giocato 3-5-2 e mi accusano di   non usare [Lorenzo] Insigne. Mi sono reso conto che non c'è assolutamente alcun equilibrio nei commenti  sui media sociali ".

Eppure, mentre è innegabile che la decisione di mettere in campo un centrocampo di due uomini contro il passaggio slick e il movimento costante della Spagna meritano la condanna che ha ricevuto, non è forse il più grande errore di Ventura.

 

#SPAGNA massacra l'Italia 3-0 a Madrid. Isco (2), gli spettatori di Morata, la Spagna è estremamente dominante. La scommessa di Ventura con il flop totale di 4-2-4 line up

Per almeno gli ultimi 18 mesi e forse anche più a lungo, Jorginho è stato il centrocampista più efficace e eccezionale ammissibile per la nazionale italiana, ma non è stato chiesto di giocare un minuto.

Nonostante sia il cuore del lato  delNapoli, il 25enne ha accumulato statistiche e ammiratori contemporaneamente, ma è rimasto una mancanza vistosa dalle squadre di Ventura.

Entrò a far parte del Partenopei nel gennaio 2014 ma ha lottato nel suo primo anno con il club, basta solo quando Maurizio Sarri ha sostituito Rafael Benitez come allenatore. Nel 2015/16, Jorginho ha completato 3.590 passaggi per WhoScored.com, oltre 500 più di qualsiasi altro giocatore della Serie A.

Nella campagna successiva, ha calcolato in media 110,9 passa per 90 minuti, per la stessa fonte, un segno che ha mostrato una sconfitta 19,9 superiore a qualsiasi altro giocatore della divisione, e questo termine è già pari a 17,6.

Jorginho: ha passato più preciso (2024) di qualunque altro giocatore nelle 5 leghe top europee nel 2017 

Ma non commettere errori, questo non è passato per il passaggio. Con Jorginho nessuna palla viene sprecato e ognuno è giocato con l'obiettivo di spingere la sua squadra in avanti verso l'obiettivo dell'opposizione.

Non è un caso che Napoli abbia trovato la parte posteriore della rete 206 volte dall'inizio della campagna 2015/16 fino ad oggi, il loro totale più che più vicino i rivali Juventus (187) o AS Roma (194) si sono radunati nello stesso periodo.

Tutto inizia con Jorginho. "Il mio compito è quello di portare l'equilibrio alla squadra", ha dichiarato a Kiss Kiss Kiss in aprile (h / t Napoli Football). "Cerco di farlo al meglio della mia capacità. Ognuno ha un ruolo molto specifico ".

Questo è l'obiettivo del meticoloso Sarri, che ha ammesso lo scorso anno era stato impressionato dal lavoro che il suo centrocampista aveva fatto per aiutare il fianco. "Ha migliorato tanto in termini di carattere", ha dichiarato Sarri a Mediaset Premium (h / t Football Italia) dopo una vittoria su Palermo. "Stasera ha fatto 167 tocchi. Ho visto pagine e pagine di lode scritte per i giocatori che avevano  fatti 70 meno per partita ".

6 - Negli ultimi 10 anni Jorginho ha registrato i sei risultati più alti per i tocchi in un singolo gioco Serie A. Leggero. 

Come la grafica del tweet sopra evidenzia, questo è stato il secondo più alto numero di tocchi di qualsiasi giocatore in Italia nell'ultimo decennio, con Jorginho che detiene notevolmente tutte e sei le migliori performance che corrispondono a tali criteri.

E 'chiaro dalla sua demolizione dei libri di serie di Serie A che ogni attacco di Napoli attraversa lui, che è la fonte del loro libero scorrere, un tocco di approccio. Se Xavi e Andres Iniesta personificano il "tiki-taka" di Pep Guardiola a Barcellona, ??Jorginho è solo come l'incarnazione del "Sarri Football" a Stadio San Paolo.

I giocatori e i manager dell'opposizione hanno notato. "Ha sempre giocato stretto, con un metro passa e è difficile da raggiungere e interrompere", ha detto Radja Nainggolan, chiamando Jorginho suo avversario più difficile in un'intervista al sito ufficiale di Roma nell'estate.

"Sei stanco perché muove sempre la palla in giro senza muoversi", ha aggiunto il campione belga. "Non è che sono in grande difficoltà contro di lui, ma devi usare molta energia per stare al passo con la palla e disturbare quello che sta cercando di fare. A volte può essere davvero difficile ".

Guardiola era più succinto in una recente conferenza stampa. "Jorginho è meraviglioso", ha detto il capo del Manchester City a una conferenza stampa prima che il suo fianco ha preso Napoli il mese scorso.

"Sono sorpreso, come tanti altri, che Jorginho non sia stato chiamato prima da Ventura", commenta Adam Summerton, commentatore del BT Sports, riferendosi a Bleacher Report, mentre rifletteva sull'omessa mancata Italia del centrocampista. "È diventato un cigno vitale in una squadra di Napoli che gioca uno dei migliori calci d'Europa, un giocatore che così raramente dà la palla lontano, nonostante faccia molto più passa per gioco rispetto alla maggior parte. “

"In una squadra con tanta verve e fantasia, fornisce delle qualità meno importanti, ma altrettanto importanti che contribuiscono a dare equilibrio al lato di Napoli", continua Summerton. "Calmità, autorità e compostezza sono tutti in mente. Importante per qualsiasi giocatore nella sua posizione, Jorginho legge bene anche il gioco e ha un buon senso posizionale ".

Perdere Jorginho in Brasile sarebbe probabilmente peggiore per l'Italia rispetto a non qualificarsi per la prossima Coppa del Mondo

Eppure Ventura è stato quasi comico nel insistere che il suo lato non ha avuto spazio per un tale giocatore. "Sono sorpreso che tutti sono così stupiti da questo, perché non giochiamo con un centrocampista  metodista", ha detto quando ha chiesto l'assenza di Jorginho da Il Mattino (h / t Football Italia) solo il mese scorso. "Lui è il migliore in quel ruolo, ma nella mia Nazionale, attualmente un tale ruolo non esiste. Non posso chiamarlo se non ha spazio per lui a giocare ".

Anche l'ex assistente di Ventura è stato sconvolto da questo, Carlo Tebi ha detto a Radio Punto Zero (h / t Football Italia) pochi giorni dopo che era "impensabile lasciare un centrocampista così forte in casa".

Ma ora, solo un mese rimosso da questi commenti, il capo dell'Italia fu finalmente costretto a tornare indietro, tra cui l'uomo di Napoli nella sua squadra per i scontri di scontri con la Svezia. Il suo improvviso cambiamento  sarebbe venuto proprio come la qualificazione della Coppa del Mondo di Italia e il suo lavoro come allenatore era in pericolo.

"Ho chiamato Jorginho perché sta facendo bene", ha detto Ventura a una conferenza stampa questa settimana, cosa che tutti gli altri avevano notato più di un anno prima, ma che hanno lasciato i tifosi sperati che il loro uomo avrebbe finalmente l'opportunità di brillare.

"Se fosse per ragioni politiche o semplicemente tattica ostinazione generale, il fatto che Ventura sta solo invitando un centrocampista costantemente classificato come uno dei migliori distributori in Europa è inesorabile", Phil, il presidente del Napoli Club Philadelphia ha detto a Bleacher Rapporto. "Sono sollevato, come fan di Napoli e Italia, che Jorginho ha finalmente ricevuto la chiamata che senza dubbio merita".

Dicendo che la sua inclusione è lunga in ritardo sarebbe altrettanto sottovalutata come il solista del giocatore a stordimento. Mai uno che si lamenta o si lamenta, Jorginho ha aspettato con pazienza la sua possibilità di tirare la camicia Azzurri che ha tanto desiderato per tanto tempo, solo che vuole giocare per l'Italia nonostante sia anche ammissibile a rappresentare il Brasile.

Naturalmente, ora deve aspettare di vederl se viene dato tempo di gioco, ma la squadra ha bisogno di un giocatore che possa mantenere il possesso, trovare i compagni di squadra e mantenere la palla in movimento. Ventura ha finalmente capito che l'Italia ha bisogno di Jorginho, e per lui, i fan di Azzurri ovunque dovrebbero sperare che c'è ancora tempo per la stella di Napoli a fare la differenza.

 

  • https://ilnapolisullastampanelmondo.wordpress.com/2017/11/11/litalia-fai-giocare-jorginho/

 

 



DA QUESTO BLOG LEGGI ANCHE