RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 12^Giornata
Sabato, 10. Nov. 2018 | 20:30
Genoa Napoli
Genoa VS Napoli
12
Marcatori
Serie A - 11^Giornata
Venerdì, 02. Nov. 2018 | 20:30
Napoli Empoli
Napoli VS Empoli
51
Marcatori
Serie A - 10^Giornata
Domenica, 28. Ott. 2018 | 20:30
Napoli Roma
Napoli VS Roma
11
Marcatori
Serie A - 9^Giornata
Sabato, 20. Ott. 2018 | 20:30
Udinese Napoli
Udinese VS Napoli
03
Marcatori
Serie A - 8^Giornata
Domenica, 07. Ott. 2018 | 18:00
Napoli Sassuolo
Napoli VS Sassuolo
20
Marcatori
Serie A - 7^Giornata
Sabato, 29. Set. 2018 | 18:00
Juventus Napoli
Juventus VS Napoli
31
Marcatori
Serie A - 6^Giornata
Mercoledì, 26. Set. 2018 | 21:00
Napoli Parma
Napoli VS Parma
30
Marcatori
Serie A - 5^Giornata
Domenica, 23. Set. 2018 | 12:30
Torino Napoli
Torino VS Napoli
13
Marcatori
Serie A - 4^Giornata
Sabato, 15. Set. 2018 | 18:00
Napoli Fiorentina
Napoli VS Fiorentina
10
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Domenica, 02. Set. 2018 | 20:30
Sampdoria Napoli
Sampdoria VS Napoli
30
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 25. Ago. 2018 | 20:30
Napoli Milan
Napoli VS Milan
32
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 18. Ago. 2018 | 20:30
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
12
Marcatori
HOME » Amato ... da tutti » MANCANO 16 PARTITE ALLA FINE

MANCANO 16 PARTITE ALLA FINE

Amato ... da tutti
<br />
<b>Notice</b>:  Undefined index: titolo_news in <b>/var/www/vhosts/Z08526-calcionap.linp002.arubabusiness.it/calcionapolireporter.it/inc/reporter_news.php</b> on line <b>41</b><br />
Amato ... da tutti
Amato ... da tutti il blog di AMATO PRUDENTE
facebook

TAG

Pubblicato il 01/02/2018 | 16:02

NAPOLI DOPO BOLOGNA


Il Napoli si riprende la vetta della classifica momentaneamente occupata dalla Juve, venendo a capo di una partita cominciata con l'handicap, visto che i felsinei si son trovati a sorpresa in vantaggio dopo appena 25". Ma gli azzurri non si sono fatti prendere dall'ansia di rimettersi subito in carreggiata, conservando la propria fisionomia e filosofia provando a chiudere il Bologna con azioni avvolgenti e verticalizzazioni a eludere la mediana del Bologna e proprio su un cross di M.Rui,un'involontaria deviazione di un bolognese metteva fuori causa Mirante scavalcato dalla traiettoria della palla che veniva goffamente messa nella propria porta da M'Baye' per l'immediato pareggio degli azzurri che a questo punto cominciavano a premere sull'acceleratore,prestando però il fianco ai pericolosi contropiede di Palacio che metteva in grave imbarazzo Chiriches e solo un grandissimo intervento di Reina impediva all'argentino di firmare il raddoppio e la personale doppietta.Un primo t. un po' sofferto da parte del Napoli dove Hamsik e Jorginho contribuiscono poco alla fase di copertura favorendo gli inserimenti degli esterni e centrali bolognesi, che impegnavano seriamente la difesa azzurra.Poco Napoli in fase offensiva, ma con un'iniziativa personale Callejon si procurava il rigore trasformato poi da Mertens che permetteva al Napoli di chiudere in vantaggio un 1 t. molto equilibrato.Nella ripresa, gli azzurri, corrette le distanze a centrocampo, costruiscono migliori trame di gioco, soprattutto in fase di uscita ed in un veloce capovolgimento di fronte, Mertens trovava uno spettacolare gol dalla sua vecchia posizione di esterno.Il gol dava tranquillità alla squadra, e a questo punto Sarri operava i giusti cambi,irrobustendo il centrocampo con gli inserimenti di Diawara ,Rog e Zielinsky, quest'ultimo impiegato nella posizione di Insigne, apparso oggi, come un po' tutti gli azzurri, sotto tono. Un 3-1 forse troppo severo per il Bologna, ma il Napoli oggi ha pagato il carico di lavoro dell'ultimo periodo come confermato da Sarri. Non è ancora il miglior Napoli, ci eravamo abituati ad una squadra che domina la partita anche quando segna poco,oggi invece ha concesso di più, ma ha ritrovato la vena di Mertens tra i migliori con Reina e Koulibaly.Buono l'apporto dei subentrati nel finale.Ora si attende dal mercato l'ultimo colpo da parte del Napoli, che sia Politano o Deulofeu che insieme a Younes proporrebbero gli azzurri come seri candidati al tricolore e a riprova di queste nostre convinzioni, la preoccupazione che tale eventualità ha generato nella Juve che sta facendo di tutto affinché Politano non arrivi a Napoli. Come detto più volte Politano e Deulofeu rappresenterebbero armi in più e diverse da quelle di cui il Napoli già dispone e questo lo hanno capito anche i dirigenti bianconeri.

TAG


DA QUESTO BLOG LEGGI ANCHE
15/02/2018 | 15:06
IL TEMPO DELLE SCELTE
19/01/2018 | 17:36
ANCORA SENZA IL GRANDE COLPO
14/01/2018 | 20:19
CAMPIONATO E CALCIOMERCATO