RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
HOME » UnfoldingRoma » NAPOLI SPAL 1-0

NAPOLI SPAL 1-0

UnfoldingRoma
<br />
<b>Notice</b>:  Undefined index: titolo_news in <b>/var/www/vhosts/Z08526-calcionap.linp002.arubabusiness.it/calcionapolireporter.it/inc/reporter_news.php</b> on line <b>41</b><br />
UnfoldingRoma
UnfoldingRoma il blog di Calvano Giuseppe
facebook
Pubblicato il 18/02/2018 | 21:07

SPAL BATTUTA E IL NAPOLI ANCORA UNA VOLTA SI RIPRENDE LA TESTA DELLA CLASSIFICA.

Juventus chiama, Napoli risponde. Allegri mata il Toro di Mazzarri e Sarri domina la Spal di Semplici. Sulla carta stavolta era più facile per il Napoli, ma le partite sono finite allo stesso modo, uno a zero per le squadre che stanno dominando la serie A. Una corsa scudetto che non ha eguali in Europa, solo in Italia è veramente tutto aperto con lotta a armi pari, la concretezza di Allegri e i suoi campioni, la bellezza del gioco di Sarri attraverso il quale si raggiungono le vittorie, due modi di vedere il calcio ma che portano alla lotta, stupenda, per conquistare lo scudetto, il titolo di campione d’Italia.  Oggi dopo la vittoria del derby della Juventus il Napoli è entrato in campo deciso, tosto e con la voglia di chiudere subito la partita. Sarri schiera i titolarissimi, con il capitano Hamsik e Albiol ai loro posti, con la solita sinfonia di formazione che oramai sanno a memoria anche gli avversari del Napoli. La parentesi negativa dell’Europa League non ha creato problemi psicologici, la squadra ha in mente solo quel primo posto da difendere con tutti i mezzi. La Spal risponde con Meret in porta e Antenucci in attacco.

Pronti via, il Napoli parte all’attacco e sfiora il gol in numerose occasioni, con Insigne per due volte in 4 minuti, prima il tiro a giro termina fuori di poco, l’altro si stampa sul palo con deviazione della difesa spallina. Ma il gol è nell’aria e arriva preciso al sesto con un’azione spettacolare, a memoria, stile playstation, con Allan protagonista finale di un triangolo pazzesco con Callejon. Sistemata la pratica classifica il Napoli continua a giocare cercando il raddoppio e la sicurezza del risultato. Ci prova Koulibaly, ci prova Mertens più tardi ma il bersaglio non viene colpito e si resta uno a zero alla fine del primo tempo. Secondo tempo con ritmo molto più blando, come se il Napoli volesse gestire la partita e diciamo che ci riesce pure. La Spal non è mai pericolosa anzi rischia il due a zero al 63° con Hamsik che di testa batte Meret su cross di Allan ma è il Var ad annullare il gol dopo due minuti di attesa. Sospetto, diciamo, quasi sicuro, fuorigioco del capitano che comunque rimedia un’ammonizione per aver calciato la bandierina dopo la realizzazione di testa. Solite sostituzione di Sarri con Zielinski che va a rilevare Hamsik, Rog per Callejon e Diawara per Jorginho, in mezzo una splendida punizione di Mertens che termina di poco fuori la porta della Spal.

Si poteva fare qualche gol in più, si poteva far stare i tifosi un po' più tranquilli, ma quello che conta era portare a casa il risultato e riprendersi la testa della classifica. Sarri in conferenza ha dichiarato che si doveva chiudere, siamo d’accordo, ma il Napoli non è ancora al top della forma, sta tornando ma manca ancora qualcosa e le partite da giocare sono ancora tante, compreso l’impegno di Europa League, che nessuno vorrebbe giocare ma bisogna rispettare tutte le competizioni e il Napoli giovedì scorso non l’ha fatto. Saranno anche motivi validi, lo scudetto a Napoli manca da tanto, troppo tempo, ma si può e si deve crescere anche sotto quel punto di vista.

Bisogna guardare e imparare dai più forti, loro non snobbano nulla, neanche la partitella del giovedì. Siamo al 18 febbraio e il Napoli sta facendo una stagione strepitosa, Sarri deve portare oltre al gioco, anche la mentalità. Siamo a un buon punto di partenza, si può solo migliorare chiedendo anche aiuto alla società che non è del tutto estranea alla figuraccia di giovedì scorso.

Intanto anche per questa settimana il Napoli si gode la testa della classifica.

 

Giuseppe Calvano

UnfoldingRoma



DA QUESTO BLOG LEGGI ANCHE
19/08/2018 | 22:36
IL NAPOLI C'è, ANCELOTTI SUBITO VINCENTE AL SUO RITORNO IN SERIE A
22/04/2018 | 23:19
#Sarri vince in casa di #Allegri. Campionato riaperto con il #Napoli a un solo punto dalla #Juventus capolista
08/04/2018 | 21:50
VITTORIA SOFFERTA ALL'ULTIMO MINUTO CHE TIENE VIVE LE SPERANZE DEL NAPOLI NELLA LOTTA SCUDETTO.