RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 9^Giornata
Sabato, 20. Ott. 2018 | 20:30
Udinese Napoli
Udinese VS Napoli
03
Marcatori
Serie A - 8^Giornata
Domenica, 07. Ott. 2018 | 18:00
Napoli Sassuolo
Napoli VS Sassuolo
20
Marcatori
Serie A - 7^Giornata
Sabato, 29. Set. 2018 | 18:00
Juventus Napoli
Juventus VS Napoli
31
Marcatori
Serie A - 6^Giornata
Mercoledì, 26. Set. 2018 | 21:00
Napoli Parma
Napoli VS Parma
30
Marcatori
Serie A - 5^Giornata
Domenica, 23. Set. 2018 | 12:30
Torino Napoli
Torino VS Napoli
13
Marcatori
Serie A - 4^Giornata
Sabato, 15. Set. 2018 | 18:00
Napoli Fiorentina
Napoli VS Fiorentina
10
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Domenica, 02. Set. 2018 | 20:30
Sampdoria Napoli
Sampdoria VS Napoli
30
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 25. Ago. 2018 | 20:30
Napoli Milan
Napoli VS Milan
32
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 18. Ago. 2018 | 20:30
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
12
Marcatori
HOME » UnfoldingRoma » SASSUOLO - NAPOLI 1 -1

SASSUOLO - NAPOLI 1 -1

UnfoldingRoma
<br />
<b>Notice</b>:  Undefined index: titolo_news in <b>/var/www/vhosts/Z08526-calcionap.linp002.arubabusiness.it/calcionapolireporter.it/inc/reporter_news.php</b> on line <b>41</b><br />
UnfoldingRoma
UnfoldingRoma il blog di Calvano Giuseppe
facebook
Pubblicato il 31/03/2018 | 21:01

PAREGGIO CHE FRENA LA CORSA DEL NAPOLI AL PRIMO POSTO. SITUAZIONE ORA, MOLTO COMPLICATA.

Albiol nell’ultima partita pre sosta con quella stoccata di testa aveva nascosto la crisi di gioco e di forma del Napoli e grazie alla Spal aveva riaperto la lotta scudetto nei confronti della Juventus, oggi pomeriggio a Reggio Emilia contro il Sassuolo è tornato tutto in superficie, un pareggio raggiunto grazie a un’autorete, un pareggio forse nemmeno tanto meritato. Gli uomini di Iachini hanno sovrastato il Napoli con occasioni a ripetizione per andare sul 2 a 0 e il Napoli di fatto ha giocato solo gli ultimi 20 minuti, da quando forse Milik è subentrato a Jorginho dando freschezza all’attacco e creando da solo le palle gol per la squadra di Sarri, compresa una traversa in rovesciata. Bisogna anche dire che la partita all’inizio ha visto un Insigne pronto e reattivo al centro del gioco ma mai decisivo sotto porta. Un pareggio per il Napoli che dovrà aspettare le 22 e 30 per conoscere il risultato di Juventus-Milan, per sapere quali speranze ci saranno per tentare di scucire lo scudetto agli uomini di Allegri. La situazione non è delle più piacevoli, sono state fatte scelte precise, societarie e tecniche, nel mettere da parte Coppa Italia e Europa League per dare tutto e per tutto alla lotta per il campionato. Sarri è salito in cielo con i suoi 14 giocatori e forse tornerà sulla terra, sconfitto proprio con quei 14, più Milik, che visto stasera meriterebbe una maglia da titolare, Mertens non la struscia più da tempo, nemmeno a porta vuota, ma le gerarchie sono chiare da sempre e Sarri non è tipo da cambiare. Ma è presto per “suonare le campane a morto” per il Napoli, bisogna aspettare, sia Juventus-Milan di stasera, che lo scontro diretto a Torino sperando che non sia troppo tardi e poi la banda di Allegri ha la distrazione Champions, non cosa di poco conto.

 

La partita è iniziata come ci si aspettava, Napoli in formazione tipo con i titolarissimi ma con l’assenza di Hamsik non al meglio sostituito da Zielinski, Sassuolo con Berardi e Politano come punte offensive, Napoli avanti cercando il gol con Insigne e Sassuolo pronto a ripartire con le sue frecce. Mertens, o quello che ne rimane, cerca di mettersi a disposizione dei compagni ma è Insigne a proporsi con dai e vai continui e per un paio di volte si trova davanti a Consigli ma non è concreto e sfuma tutto il lavoro fatto a inizio partita. 22° Sassuolo in vantaggio con Politano, proprio lui, il sogno mancato del mercato del Napoli di gennaio, ta-pin vincente dopo la traversa di testa di Peluso a Reina battuto. Sassuolo continua a pungere in contropiede e in una ripartenza Albiol stende Berardi, ammonizione e squalifica per il difensore per la prossima partita. Al 39° Insigne ha la palla giusta per pareggiare, ma Consigli si supera ancora una volta. Secondo tempo con nessun cambio per le due squadre. Il Napoli cerca di fare la partita ma il Sassuolo è sempre più pericoloso nelle ripartenze. Al 50° palla gol per il Sassuolo, percussione di Politano a destra, una volta entrato in aerea mette a sedere Koulibaly e calcio in porta, Reina respinge su Berardi che calcia malamente alto.  Al 61° ancora  Berardi  su assist di Sensi cerca la porta di Reina ma sbaglia ampiamente. 65° entra Milik per Jorginho e cambia la partita. Al 68° il polacco  si fa vedere di testa mancando di poco il bersaglio. 80° Zielinski pesca sempre Milik al volo ma Consigli para ancora. 80° pareggio del Napoli su autorete di Rogerio, Zielinski sul secondo palo per Callejon, ma il difensore del Sassuolo anticipa lo spagnolo e insacca nella sua porta. Forcing del Napoli e ancora Milik protagonista all’83°, rovesciata in aerea sugli sviluppi di calcio d’angolo e palla sulla traversa. Si spengono qui le speranze del Napoli di vincere la partita, speriamo non quelle dello scudetto.

 

Giuseppe Calvano

UnfoldingRoma



DA QUESTO BLOG LEGGI ANCHE
21/10/2018 | 20:44
ANCELOTTI PASSA ANCHE A UDINE, ORA SOTTO COL PSG...
07/10/2018 | 21:47
#Ancelotti presenta un #Napoli con otto cambi e il risultato non cambia. #Sassuolo KO
30/09/2018 | 15:33
Juventus più forte del Napoli, per ora...