RUBRICHE

Testimoni di una passione
whatsapp
Serie A - 5^Giornata
Domenica, 23. Set. 2018 | 12:30
Torino Napoli
Torino VS Napoli
00
Serie A - 4^Giornata
Sabato, 15. Set. 2018 | 18:00
Napoli Fiorentina
Napoli VS Fiorentina
10
Marcatori
Serie A - 3^Giornata
Domenica, 02. Set. 2018 | 20:30
Sampdoria Napoli
Sampdoria VS Napoli
30
Marcatori
Serie A - 2^Giornata
Sabato, 25. Ago. 2018 | 20:30
Napoli Milan
Napoli VS Milan
32
Marcatori
Serie A - 1^Giornata
Sabato, 18. Ago. 2018 | 20:30
Lazio Napoli
Lazio VS Napoli
12
Marcatori
HOME » Tra le linee - Paolo Del Genio » Mezzo pieno o mezzo vuoto?

Mezzo pieno o mezzo vuoto?

Tra le linee - Paolo Del Genio
Mezzo pieno o mezzo vuoto?
Tra le linee - Paolo Del Genio
Paolo  Del Genio di Paolo Del Genio
twitterfacebook

TAG

Pubblicato il 01/03/2016 | 13:30

Un punto utile in prospettiva?

Tattica

Per la prima volta il Napoli in evidente difficoltà. Nel primo tempo la squadra di Sarri a Firenze ha sofferto in entrambe le fasi. In possesso non è riuscita a sviluppare gioco subendo il pressing viola ed in non possesso ha patito notevolmente i continui cambi di gioco proposti da Sousa. Nelle ripresa a ritmi più bassi per calo degli avversari, ovviamente, molto meglio

Higuain

 Non si può parlare di dipendenza, ma è abbastanza evidente che dalla sua vena realizzativa, straordinaria in questa stagione, non si può prescindere. I numeri dicono quasi tutto, ma non tutto. Il suo piede e i suoi movimenti sono decisivi anche quando non conclude l'azione in prima persona. Speriamo che ci sia il difficile, ma non impossibile, accordo per andare avanti insieme.

Nuove idee per Sarri

Il tecnico toscano non deve cambiare nulla sotto il profilo tattico. Anche nelle difficoltà il Napoli ha prodotto palle gol sempre in numero maggiore rispetto agli avversari. Qualche novità può e deve arrivare attraverso qualche interpretazione diverse di alcuni ruoli. Strinic e Mertens possono anche partire spesso da titolari e anche Chiriches , Valdifiori e Lopez possono avere la stessa ambizione. Senza trascurare in alcune gare la possibilità di iniziare con Gabbiadini a destra.

Champions e primato

Per la qualificazione diretta Champions il punto di Firenze potrebbe risultare fondamentale. Allo stesso tempo, è chiaro che, per non rischiare nulla e conservare il secondo posto si deve viaggiare a mille. Viaggiando a mille non è detto che la Juventus non possa regalare qualche sorpresa piacevole, una volta ogni tanto non guasterebbe, e fermarsi. In quel caso bisognerà farsi trovare pronti. Quindi obiettivo vittoria in tutte le restanti undici partite.
 

TAG



SOCIAL
LEGGI ANCHE
20/09/2018 | 12:00 98
fabian ruiz.jpg
Champions League
19/09/2018 | 10:00 75
stellarossa napoli.jpg
Champions League